La Farmacia Omeopatica con i migliori prezzi online

numero verde

Equilibrio intestinale: prendiamoci cura del nostro “secondo cervello”!

L'equilibrio intestinale è molto importante. Sempre più questa parte, e funzione, del nostro organismo ha i riflettori puntati. Ciò perché si stanno scoprendo moltissime correlazioni tra patologie che ad una prima analisi sembrerebbero lontane o poco inerenti a questo distretto. Un esempio? I legami esistenti tra salute intestinale e problemi legati alla pelle.

Cosa avviene nel nostro intestino? 

Il nostro intestino, durante i secoli, si è co-evoluto con una comunità di batteri e microrganismi intestinali che oggi vengono chiamati "microbiota intestinale". Il nostro microbiota si sviluppa fin dai primi giorni di vita del neonato e risente di determinate influenze ambientali. Si tratta di una sorta di “impronta digitale”, caratteristica di ogni individuo.

Un'altra peculiarità del microbiota è nel fatto che varia in base al momento della vita in cui ci troviamo. Con l’invecchiamento, per esempio, il microbiota perde una specie importante com’è quella dei Bifidobatteri.

L’importanza dell’equilibrio intestinale.

L’equilibrio tra le varie specie di microrganismi e batteri presenti nel microbiota intestinale permette il verificarsi di alcuni importanti processi del nostro organismo. Ad esempio, consente la completa degradazione delle molecole che mangiamo, la sintesi di proteine (come la vitamina B12) e ultimo ma non meno importante l'immunomodulazione. È quindi a ragion veduta che questo organo (e chi lo “popola”) viene definito da molti come “secondo cervello”.

Come ritrovare l’equilibrio intestinale?

Esistono diversi prodotti validi per ritrovare l’equilibrio intestinale. Come per molti altri integratori, è importante saper leggere l’etichetta, perché non tutti i fermenti lattici vanno bene per chiunque.

Nello specifico, Solgar propone tre prodotti che variano nella composizione e che coprono problematiche dal bambino all’anziano:

  • ACIDOPHILUS BIFIDO, indicato nei bambini e nei ragazzi.
  • BIOFLOR per l'età adulta; un pool di lactobacilli e bifidobatteri con l’aggiunta di lactobacilli del tipo rahmnosus.
  • BIODOPHILUS, con quantità maggiori di fermenti lattici, in particolare di bifidobatteri carenti per l’avanzare dell'età, ma anche a causa di un'alimentazione scarsa di proteine.

 

IMG_7545

Dott.ssa Alessandra Verza

← Tutte le news