IT / EN

La Farmacia Omeopatica con i migliori prezzi online

numero verde

Novembre, mese di cambiamento, come comportarsi?

Novembre è un mese di cambiamento, il mese alle porte dell’inverno. Ad esempio cambia l'ora, e con la conseguente diminuzione della luminosità spesso si accusa un calo anche dell'umore. 

Il cambio dell’ora vi "butta giù"? Affidiamoci alle piante “adattogene”! 

In questi casi le piante che più ci aiutano sono le piante “adattogene”. La mia preferita è sicuramente la Rhodiola, un lichene in grado di sopravvivere in condizioni proibitive di luce e temperatura. Gli adattogeni non diminuiscono certo il nostro stress ma permettono al nostro organismo di sopportare, ovvero di “adattarsi”, ad esso.

Arriva il freddo e arrivano i virus. Che fare?

Con l'arrivo del freddo arrivano anche i virus che caratterizzano la parte centrale dell'inverno. Per poter prevenire adeguatamente l'influenza è opportuno iniziare prima con la prevenzione, così come vi ho sempre sottolineato. In caso di influenza, è opportuno tamponare i sintomi alla loro insorgenza, per esempio con Paravir flu.

Un altro sintomo che caratterizza questo mese è la tosse, che va sempre distinta in “grassa” (caratterizzata dalla presenza di catarro) oppure “secca” (stizzosa, di gola, caratterizzata dall'assenza di catarro).

Cadono le foglie e cadono i capelli, ecco alcuni rimedi.

Con la caduta delle foglie cadono anche i capelli. Ricordo che in farmacia è possibile effettuare l'esame gratuito per la caduta del capello, in modo da poter consigliare l'integratore più adatto a ogni esigenza. È sempre utile associare a ogni integratore un buono shampoo medicato (ad esempio lo shampoo anti-caduta Rush), e fiale capaci di nutrire il bulbo e rallentare così la caduta (ad esempio Crescina).

E per la pelle che fare con l'arrivo dell'inverno?

Con l'arrivo dei mesi invernali non dobbiamo dimenticare il benessere della nostra pelle, alla quale pensiamo sempre tutti prevalentemente d'estate. Molto utile sarebbe assumere degli integratori a base di antiossidanti, come per esempio Nitros a base di Pino Marittimo.

In inverno la prevenzione non va in letargo e le integrazioni possibili sono molte. Come sempre vi ricordo che attraverso un colloquio individuale è possibile personalizzare ogni protocollo 

FullSizeRender

Dott.ssa Serena Schiavo

← Tutte le news